LA TRANSAZIONE E LA CONCILIAZIONE IN MATERIA DI LAVORO

Obiettivi

La disciplina delle transazioni in materia di lavoro mira all’equilibrio tra istanze pubblicistiche e privatistiche, portando ad una serie di limiti e procedure del tutto peculiari. Contemporaneamente può rappresentare una modalità “morbida” per l’esodo del lavoratore dall’impresa. Obiettivo del corso è inquadrare la fattispecie analizzando la normativa (civilistica     e contrattuale) e passare in rassegna le opportunità e le problematiche più comuni legate alle posizioni giuridiche che  da tale istituto derivano.

Destinatari

Responsabili del personale e addetti alla gestione delle risorse umane.

Durata

4h

Programma

  • Gli interessi coinvolti in una transazione di lavoro: limiti e vincoli di una transazione “anche pubblicistica”
  • La disciplina (norme civilistiche e contrattuali)
  • Gli effetti della transazione di lavoro: opportunità e deflazione del contenzioso
  • L’impugnazione delle conciliazioni in materia di lavoro

Quota di iscrizione

Associato - 1 partecipante: € 150 + IVA

Non Associato - 1 partecipante: € 180 + IVA

Credits webit.it